Prestiti Online: come destreggiarsi tra le proposte di prestito online

    23 Gen 2019

    Il prestito è una forma di finanziamento attraverso la quale il cliente può richiedere alla propria banca una somma di denaro, con l'impegno di restituirla successivamente, comprensiva di spese e interessi maturati.

    La comodità di una simile soluzione permette al beneficiario di affrontare spese ordinarie e straordinarie con molta più facilità in quanto, a fronte della disponibilità di denaro in un’unica soluzione, si ha la possibilità di restituirla un po’ per volta in rate mensili.

    Negli ultimi anni, grazie alla grande diffusione dell'utilizzo del web, sono aumentate sensibilmente le richieste di prestiti online. Questa forma di finanziamento risulta spesso più vantaggiosa rispetto a quella tradizionale e presenta l'indubbia comodità di poter essere richiesta comodamente da casa.

    Prestiti online veloci e convenienti

    Il successo dei prestiti online è dovuto principalmente alla semplicità con cui possono essere richiesti. Infatti, grazie a una procedura snella e completamente telematica, il cliente non ha alcun bisogno di recarsi in filiale e può richiedere il finanziamento direttamente tramite internet.

    Inoltre, grazie alle offerte riservate appositamente ai clienti che richiedono il prestito sul web, i finanziamenti online risultano spesso economicamente più vantaggiosi rispetto a quelli richiesti allo sportello.

    In più, i prestiti personali online possono essere richiesti 24 ore su 24: è sufficiente disporre di un pc, tablet o smartphone e di una connessione internet. Ovunque ci si trovi, a casa o in ufficio, è possibile consultare le offerte, richiedere un preventivo e attivare in brevissimo tempo un prestito online.

    Prestiti personali: cosa sono e come richiederli

    I prestiti ai privati possono essere di diverso tipo, e solitamente si distinguono in prestiti personali, cessione del quinto e prestiti finalizzati.

    I prestiti personali possono essere utilizzati per far fronte a spese improvvise, o per pagare gli studi dei figli o le spese del dentista, ma anche per ogni altro tipo di acquisto.

    Per richiederli occorre fornire all'istituto di credito la propria documentazione fiscale e reddituale.

    Il cliente può scegliere il piano di ammortamento più in linea con le sue esigenze e, in caso di esito positivo dell'istruttoria, restituire la somma finanziata in un certo numero di rate, corrispondente alla durata del credito.

    La cessione del quinto

    La cessione del quinto è una forma di finanziamento differente rispetto al prestito personale direttamente correlata alla disponibilità di uno stipendio o di una pensione.

    Per richiedere un prestito con cessione del quinto dello stipendio o della pensione occorre essere dipendenti pubblici o privati oppure essere titolari di pensione. Tra i documenti da fornire alla società finanziatrice figureranno sempre le ultime buste paga o il cedolino della pensione.

    La restituzione della somma finanziata avviene, di regola, attraverso il prelievo diretto da parte dell'istituto di una somma fino al 20% dello stipendio o della pensione erogata.

    La convenienza del credito al consumo

    Il credito al consumo è una forma di finanziamento molto apprezzata dai consumatori, perché consente di fare acquisti anche di una certa rilevanza con la tranquillità di poter pagare il prezzo dei beni poco alla volta.

    Auto, moto, arredamento o impianti stereo: gli acquisti per tutta la famiglia possono essere effettuati con maggiore facilità, grazie al credito al consumo.

    Santander Consumer Bank, nello specifico, ha infatti sviluppato importanti partnership con alcuni prestigiosi brand italiani, per offrire al pubblico prestiti vantaggiosi proprio per questa tipologia di acquisti.

    Come richiedere un prestito online

    Attraverso l'apposita sezione del sito web dell'istituto di credito (visitabile qui), è possibile richiedere in poco tempo dei prestiti a tassi vantaggiosi.

    La procedura è molto semplice, e consente al cliente di personalizzare il finanziamento in base alle proprie esigenze. Una volta inserita la somma che si desidera richiedere in prestito, infatti, è possibile scegliere il piano di ammortamento tra più opzioni proposte.

    È il cliente, quindi, a scegliere la durata del finanziamento e il numero delle rate da restituire. L'importo di queste ultime, come detto, sarà comprensivo anche delle somme relative agli interessi maturati e alle spese da corrispondere alla banca.

    A questo proposito, il cliente ha la possibilità di valutare il TAN (Tasso Annuo Nominale) e il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale).

    Infine, per i prestiti personali online è offerta al cliente anche la possibilità di attivare un contratto di assicurazione facoltativo che protegge il credito in caso di eventi indesiderati, come infortuni, malattie o perdita del posto di lavoro.