Prestito auto: scopri come funzionano
e come richiederli

24 Feb 2021

L’automobile è ormai un elemento indispensabile nella vita di tutti e molti hanno come obiettivo quello di acquistare un’auto per potersi spostare liberamente, in città come al di fuori. Il mercato offre modelli adatti a qualsiasi esigenza, dalle agili citycar agli imponenti SUV, dalle auto più economiche a modelli lussuosi, senza dimenticare il mercato dell’usato.

Se il tuo obiettivo è acquistare un veicolo ma non vuoi attingere ai tuoi risparmi, il prestito auto è la soluzione perfetta per te. Un prestito per acquisto auto, infatti, ti permette di pagare la tua auto, nuova o usata, a rate: vediamo come funzionano e come trovare il miglior prestito per le tue esigenze.


Prestito per auto: come funziona

Per capire come funzionano i finanziamenti per acquisto auto, è innanzitutto necessario sapere che ne esistono diverse tipologie: la scelta tra una o l’altra deve essere valutata in base alle tue esigenze e al tipo di auto che hai in mente di acquistare.

Possiamo quindi distinguere tra:

  • prestiti auto personali: puoi richiederli direttamente alla banca, online o in filiale; si tratta di una soluzione molto flessibile, perché non dovrai richiedere necessariamente la somma corrispondente all’esatto prezzo di acquisto dell’auto, ma la cifra di cui hai bisogno per includere, ad esempio, anche l’acquisto di eventuali accessori, i costi dell’assicurazione o del passaggio di proprietà in caso di acquisto di un’auto usata;
  • prestiti auto finalizzati: sono legati in modo vincolante all’acquisto dell’auto e solitamente si richiedono direttamente presso la concessionaria. L’importo erogato con questa tipologia di finanziamento auto, quindi, sarà corrispondente al prezzo di acquisto, al netto di eventuali anticipi.

In entrambi i casi, dovrai restituire il prestito auto attraverso il pagamento di rate mensili, comprensive degli interessi maturati nel corso del tempo e di eventuali costi accessori del prestito.


Calcolo interessi finanziamento auto: TAN e TAEG

Come si calcolano gli interessi sul prestito auto? È una domanda molto importante quando si valuta se richiedere un finanziamento per l’acquisto auto: conoscere i tassi d’interesse è fondamentale per capire se il prestito auto ha delle condizioni vantaggiose o meno.
Come per tutti i prestiti, anche per i finanziamenti auto i tassi da tenere in considerazione sono due:

  • TAN, ossia il Tasso Annuale Nominale, che indica gli interessi annuali da pagare sul prestito
  • TAEG ossia il Tasso Annuo Effettivo Globale, che indica il costo complessivo del prestito e quindi comprende anche le spese accessorie, ad esempio quelle di istruttoria, incasso rata e così via.

Al momento di mettere a confronto i prestiti auto, quelli più vantaggiosi saranno i prestiti con il TAEG più basso, perché è proprio questa la voce da considerare per valutare il totale dei costi da sostenere per richiedere il finanziamento.

Come richiedere un prestito auto

Richiedere un prestito auto è una procedura piuttosto semplice: basta rivolgersi ad una banca o ad un altro istituto di credito e presentare i documenti per il finanziamento auto.

Per velocizzare i tempi della richiesta, puoi considerare i prestiti auto online: ad esempio sul sito Santander puoi effettuare una simulazione di finanziamento auto, caricare tutti i documenti necessari direttamente online e inviare la tua richiesta in pochi minuti.


Documenti finanziamento auto: ecco cosa tenere a portata di mano

Per velocizzare la tua richiesta di prestito auto, è importante presentare in fase preliminare i documenti giusti per la valutazione da parte della banca. Ecco una lista esemplificativa:

  • documenti identificativi, come carta d’identità, codice fiscale, e, nel caso di cittadini extracomunitari o EU, permesso di soggiorno o certificato di residenza;
  • documenti di reddito, come l’ultima busta paga e CUD (per i dipendenti), il modulo F24 (per i lavoratori autonomi) o il cedolino della pensione;
  • bollette e contratti, come quelle del telefono o di altre utenze, o di altri prestiti se già in corso.

Quali sono i requisiti per richiedere un prestito auto?

I requisiti per finanziamento auto che la banca o la finanziaria prenderanno in considerazione per valutare se erogare il prestito sono:

  • residenza: per richiedere un finanziamento in Italia è necessario dimostrare di vivere nel Paese; non è invece necessario essere in possesso della cittadinanza italiana;
  • età del richiedente, solitamente compresa tra i 18 e i 75 anni non compiuti al momento del pagamento dell’ultima rata;
  • occupazione: avere un impiego e percepire un reddito sono condizioni fondamentali per la concessione di un prestito; anche la tipologia di contratto influisce: un finanziamento auto con contratto a tempo indeterminato viene erogato con più facilità, così come per un prestito a pensionati;
  • Reddito: non esiste un reddito minimo per richiedere un finanziamento auto ma in generale il rapporto ideale tra la rata e il reddito netto mensile non deve superare il 35%.

Prestito auto usata: cosa cambia?

Non ci sono molte differenze tra un finanziamento per l’acquisto di un’auto nuova e un finanziamento per l’acquisto di un’auto usata: la sola differenza è relativa al limite massimo della somma erogabile, che viene stabilita sulla base del valore dell’usato, tramite un’apposita quotazione da parte di un perito esperto.


Garante finanziamento auto: quando serve e chi può farlo

Se stai richiedendo un prestito auto senza busta paga, magari perché sei un lavoratore autonomo con Partita Iva, oppure un finanziamento auto con contratto a tempo determinato, è possibile che per procedere con l’erogazione sia necessario fornire un garante.

Il garante di un finanziamento auto è una persona in grado di intervenire nel caso tu non possa restituire la somma ricevuta e pertanto dovrà soddisfare alcuni requisiti, come:

  • un reddito dimostrabile;
  • beni immobili di proprietà;
  • non avere altri finanziamenti in corso;
  • essere un buon pagatore;
  • non avere più di 75 anni.

Prestiti auto Santander

Santander ti permette di finanziare l’acquisto della tua nuova auto in modo semplice, veloce e smart. Con il prestito online Santander infatti puoi richiedere una somma per acquistare un’auto nuova o usata ma anche una moto, un camper e altre tipologie di veicoli.
Per calcolare la rata del prestito auto in pochi minuti basta collegarsi al sito Santander e procedere con la richiesta online. Procedi online anche con l’invio dei documenti e la firma della richiesta, al resto pensa Santander: preparati a salire a bordo della tua auto!