Blocco carta di credito: il numero verde e la procedura da seguire

    08 Lug 2019

    Come bloccare la tua carta di credito Santander

    La carta di credito Santander è uno strumento di pagamento in grado di offrire non solo la sicurezza e la versatilità del circuito internazionale Mastercard, ma anche un'ampia gamma di vantaggi. In primo luogo, la carta non ha costi di gestione: il canone, infatti, è completamente gratuito. La carta può essere facilmente agganciata ad un conto preesistente, senza doverne aprire uno nuovo. Per richiederla è sufficiente chiamare il numero verde 800 929 929 e fissare un appuntamento presso la filiale più vicina.
    La carta revolving Santander consente di accedere a un fido mensile, che può essere comodamente rimborsato a rate a partire dal 20 del mese successivo. In questo modo è possibile ricevere immediatamente la liquidità necessaria per far fronte alle proprie spese, mentre il rimborso delle stesse può essere dilazionato in comode rate con scadenza posticipata.
    La carta revolving Santander dispone di sistemi di sicurezza avanzati, che offrono la massima protezione in caso di furto o smarrimento. Uno di questi è il blocco della carta di credito, che può essere richiesto in qualsiasi momento e da qualunque postazione tramite una semplice procedura guidata.

    Come richiedere il blocco della carta di credito Mastercard Santander in Italia e all'estero

    Il blocco della carta di credito Santander può essere richiesto gratuitamente, in qualunque momento, tramite il servizio di assistenza telefonica attivo 24 ore su 24. In caso di furto o smarrimento sul territorio italiano, il numero verde per il blocco della carta di credito Santander è il seguente: 800 822 056. E se ti trovi all’estero? Il servizio di blocco della carta è disponibile in altri 25 paesi del mondo attraverso i numeri verdi dedicati.

    Cosa fare in seguito alla richiesta di blocco

    Dopo aver richiesto il blocco della carta di credito è necessario procedere con una comunicazione scritta rivolta al Servizio Clienti Carte Santander Consumer Bank, comunicazione alla quale bisognerà allegare una copia della denuncia precedentemente effettuata all'autorità di Polizia locale.

    Riproduzione della carta in caso di furto o smarrimento

    Per la riproduzione della carta* in caso di furto o smarrimento è sufficiente inoltrare copia della denuncia allegando una dichiarazione nella quale si richiede una nuova emissione ed un documento di identità. La documentazione dovrà pervenire a:

    c.a. Servizio Clienti Carte di Credito
    Santander Consumer Bank
    Corso Massimo D'Azeglio 33/E
    10126 Torino


    La nuova carta emessa a seguito conversione avrà nuovo numero e nuova data di scadenza per questo ci permettiamo di ricordarLe che, nel caso siano attivi sulla sua attuale carta pagamenti ricorrenti o domiciliazioni di utenze (bollette, abbonamenti, ecc.), è preferibile comunicare e confermare gli estremi della nuova carta alle società che erogano i servizi.
    * I costi di riproduzione della carta sono riportati sul contratto sottoscritto in fase di emissione della richiesta. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il nostro call center al numero 011.63.18.111

    Acquisti fraudolenti a seguito di clonazione, furto o smarrimento

    Se dalla verifica delle movimentazioni dovessero risultare eventuali acquisti fraudolenti contattare immediatamente il numero verde 800 822 056 (dall’estero vedi tabella sopra indicata) attivo 24 ore su 24, festivi compresi. Da quel momento la carta non potrà più operare, garantendo la massima tranquillità.
    Sarà necessario far seguire alla telefonata una comunicazione scritta a mezzo posta raccomandata a.r. comprensiva della seguente documentazione:

    • copia della denuncia presentata alle autorità competenti;
    • plastica della carta di credito tagliata (in caso di clonazione);
    • modulo contestazione compilato e firmato (clicca qui);
    • copia estratto conto interessato;
    • copia di un documento d’identità fronte e retro;
    • eventuale richiesta di riproduzione della carta (seguire la procedura sopra descritta).
    Tale documentazione dovrà pervenire a:

    c.a. Ufficio Frode Governance
    Santander Consumer Bank
    Corso Massimo D'Azeglio 33/E
    10126 Torino

    Come proteggere la propria carta di credito Santander

    Le carte di credito contactless stanno man mano soppiantando l'uso del contante anche nelle spese quotidiane e nei micro pagamenti. Oggi, grazie a questa tecnologia, è possibile pagare importi fino a 25€ senza digitare il PIN o firmare lo scontrino, semplicemente avvicinando la carta al POS.

    Durante i prelievi Bancomat, inoltre, è consigliabile coprire la digitazione del PIN con una mano, cosicché eventuali microcamere installate su di esso non siano in grado di riprenderla.
    In caso di pagamenti online, invece, è fondamentale acquistare soltanto da e-commerce riconosciuti che utilizzano un protocollo di connessione cifrata HTTPS, riconoscibile dal simbolo del lucchetto chiuso posto accanto alla barra degli indirizzi del browser. Inoltre, occorre diffidare sempre dalle e-mail che chiedono d'inserire gli estremi della carta per ricevere dei premi o per confermare fantomatiche operazioni: in nessun caso Santander richiede tali dati tramite posta elettronica.