Acquisto camper usato: cosa valutare

15 Giu 2021

Complice l’emergenza sanitaria in cui ci troviamo, il mercato dei camper, soprattutto quello dei camper usati, continua a crescere.

Spesso si consiglia a chi si avvicina per la prima volta al mondo del turismo itinerante, di effettuare un’esperienza di un fine settimana fuori porta noleggiando una casa viaggiante. Questo perché comprare un camper, anche se usato, è un acquisto importante che va ponderato.

Quali sono gli elementi da tenere in considerazione per l’acquisto di un camper usato?

Le condizioni del camper usato

Il primo elemento da valutare, se si è interessati all’acquisto di un camper usato, sono certamente le condizioni in cui si trova il veicolo. Bisognerà, quindi, prendere in considerazione lo stato del motore, dei freni e delle ruote tenendo conto dei consumi del mezzo e del chilometraggio percorso.

Non meno importante, è bene analizzare attentamente la documentazione del camper (immatricolazione, bollo, revisioni) al fine di evitare sopravvalutazioni del mezzo oggetto di compravendita.

Dal momento che si sta acquistando un camper usato, bisogna prestare attenzione anche alle condizioni dell’abitacolo: è bene verificare lo stato di usura dei diversi armadi e mobiletti, facendo particolare attenzione al sistema di chiusura, e la presenza di un buon impianto frigo. Inoltre, se si prevede di utilizzare il camper usato durante l’inverno, dovrà essere presente un efficiente impianto di riscaldamento centralizzato e un boiler. Certamente, più il camper è accessoriato, più il prezzo sarà alto. È importante, però, tenere in considerazione questi elementi quando ci si appresta all’acquisto di un camper usato soprattutto se il mezzo diventerà la casa delle vacanze.

Quali sono le finalità di utilizzo

Per capire che tipo di camper usato comprare, bisogna valutare l’utilizzo che se ne vuole fare: c’è chi lo compra per utilizzarlo nel weekend e chi, invece, lo acquista per utilizzarlo come vera e propria casa per vacanze più lunghe.

Nel primo caso, si potrebbe pensare di comprare un camper usato non di grosse dimensioni, comodo sì, ma non eccessivamente accessoriato e spazioso. Nel secondo caso, invece, la scelta diventa più complessa: il camper usato si sostituirà per un certo periodo alla propria casa. Sarà, quindi, indispensabile optare per un camper mansardato e capiente.

Non dimentichiamoci che le dimensioni del camper che si vuole comprare variano anche in funzione del numero di amici o di parenti che deve ospitare.


Perché acquistare un camper usato?

Comprare un camper, anche se usato, è una spesa importante. Questo, però, non deve spaventare: è, infatti, possibile richiedere un prestito camper, anche online, per affrontare con maggiore serenità l’acquisto, in modo da suddividere la spesa in rate mensili, più leggere e sostenibili.

Inoltre, bisogna considerare che sul lungo termine l’acquisto fatto farà generalmente risparmiare: avere a disposizione un camper, infatti, permette di spostarsi con più facilità e con meno dispendio economico. Inoltre, se il camper è accessoriato, si è completamente autonomi e non si ha nemmeno la necessità di appoggiarsi a un campeggio. Non da ultimo, la possibilità di stare all’aria aperta, di vedere paesaggi altrimenti difficilmente raggiungibili e il continuo contatto con la natura rendono l’esperienza in camper unica.


Qual è il periodo migliore per acquistare un camper usato?

Quando inizia la bella stagione, la richiesta aumenta e quindi anche il prezzo sul mercato si alza. Il periodo giusto per acquistare un camper usato è, quindi, generalmente quello autunnale. Tuttavia, anche a ridosso dell’estate si possano trovare prezzi leciti per l’acquisto di camper usati.