CDA

Il Consiglio di Amministrazione è nominato dall'Assemblea per un periodo massimo di tre esercizi.
Tra i suoi componenti, esso elegge un Presidente ed eventualmente un Vice Presidente. Può altresì nominare un Amministratore Delegato, determinandone le competenze. Il Consiglio può altresì nominare un Direttore Generale e uno o più Vice Direttori Generali. Se nominato, l'Amministratore Delegato riveste anche la qualifica di Direttore Generale.

Il Consiglio di Amministrazione - nominato per gli esercizi 2018/2020 - risulta attualmente composto come di seguito descritto:

  • Ettore Gotti Tedeschi (Presidente)
  • Alberto Merchiori (Amministratore Delegato)
  • Pedro De Elejabeitia Rodriguez (Consigliere)
  • Adelheid Maria Sailer-Schuster (Consigliere indipendente)
  • Pedro Miguel Aguero Cagigas (Consigliere)
  • Rafael Moral Salarich (Consigliere)
  • Antonella Tornavacca (Consigliere)
  • Patrizia Rizzo (Consigliere indipendente)

Ai sensi dell'art. 13 dello Statuto Sociale, i membri del Consiglio di Amministrazione, nel rispetto del rapporto di uno a quattro tra membri indipendenti e numero complessivo degli amministratori, devono possedere i requisiti di indipendenza ivi definiti. I Consiglieri indipendenti garantiscono un elevato livello di dialettica all'interno del Consiglio e apportano un contributo di rilievo alla formazione della volontà del Consiglio stesso.

Al Consiglio di Amministrazione spetta la determinazione dei criteri per il coordinamento e la direzione delle società del Gruppo Santander Consumer Bank e per l'esecuzione delle istruzioni impartite dalla Banca d'Italia nell'interesse della stabilità del Gruppo stesso.

Il Consiglio di Amministrazione si riunisce - di regola - con cadenza mensile.