Scegliere il conto deposito libero:
cos’è e come funziona

26 Apr 2021

Il conto deposito libero è un tipo di conto bancario che ti permette di far fruttare i tuoi risparmi, maturando un buon rendimento. Il conto deposito libero consente soltanto operazioni di versamento e prelievo.

Questo tipo di conto, a differenza del conto deposito vincolato, non prevede l’obbligo di tenere “congelate” le somme in giacenza in banca per un determinato periodo di tempo, perciò il risparmiatore può ritirare le somme depositate in qualsiasi momento, senza incorrere in penali.

Perché utilizzare il conto deposito libero

Lo scopo del conto deposito è far fruttare interessi sul patrimonio investito. In sostanza il conto deposito libero è pensato come uno strumento di investimento.

Altro tipo di conto deposito è il conto deposito vincolato, una particolare forma di investimento che non prevede lo svincolo delle somme depositate se non alla scadenza contrattualmente pattuita con la banca, che può variare dai 3 ai 60 mesi. In cambio di tale vincolo, la banca garantisce tassi di rendimento più vantaggiosi rispetto a quelli riconosciuti in caso di conto deposito libero, che possono crescere in base al periodo di vincolo.

Solitamente i conti deposito non hanno costi o spese di gestione e prevedono un tasso d'interesse di gran lunga superiore rispetto ai tradizionali conti correnti, anche se da qualche anno c’è stato un aumento dal 20 al 26% della tassazione sulle rendite finanziarie. L’aliquota di tassazione del 26% si applica infatti sugli interessi e altri proventi di conti correnti, depositi bancari e postali, maturati dal 1° luglio 2014.


I vantaggi del conto deposito libero

Il conto deposito libero è uno strumento di investimento sicuro, che si appoggia a un conto corrente tradizionale e che ti consente di maturare, sulle somme depositate in banca, una rendita a zero rischi: rappresenta la soluzione ideale se desideri mettere al sicuro i tuoi risparmi, senza perdere l’opportunità di avere un rendimento assicurato nel tempo.

Tra i suoi vantaggi:

  • strumento di investimento a zero rischi;
  • è possibile solo ritirare o versare i propri risparmi (con dei limiti di denaro);
  • rendimento assicurato nel tempo

Inoltre, puoi scegliere il conto deposito libero così da disporre sempre e comunque delle somme. Puoi versare quando vuoi con bonifico dal tuo conto corrente tradizionale e puoi cointestarlo fino a un massimo di tre titolari.

Il conto deposito libero con Santander

I Conti Deposito Santander sono pensati per far fruttare i tuoi risparmi. Per questo il rendimento è assicurato, le condizioni flessibili e le operazioni semplici.

Per aprire un conto deposito libero è necessario essere titolari di un conto corrente classico: il conto fungerà da appoggio e ti permetterà di effettuare online le operazioni di trasferimento di denaro dal conto operativo al conto deposito e alimentare così il tuo conto di risparmio.

Per depositare i tuoi risparmi sul conto deposito dovrai fare un bonifico dal tuo conto tradizionale con la somma che desideri investire. Per ritirare i soldi depositati, invece, basta eseguire l’operazione inversa, ovvero trasferire il denaro che ti serve sul conto corrente tradizionale.

Inoltre puoi semplificare il tuo quotidiano, perché è un conto deposito online, senza spese di apertura né di gestione, pensato per avere autonomia anche nelle operazioni di tutti i giorni.

Aprire un conto deposito con Santander in 3 semplici passaggi

Il primo passo da fare è calcolare il rendimento di un conto deposito per capire se il conto prescelto sarà in grado di far fruttare i tuoi risparmi.

Il conto deposito infatti è uno strumento di gestione del risparmio semplice e sicuro, che può garantire un buon rendimento: è quindi giusto sapere come funziona il calcolo del rendimento netto del conto deposito, in modo da avere fin da subito un’idea chiara della convenienza di questo strumento.

Infine, se hai scelto di aprirlo, potrai concludere la procedura con zero spese, in 3 semplici passaggi online.

Ecco come:

  • scegli il prodotto che preferisci;
  • tieni a portata di mano Carta d'identità, Codice Fiscale e Iban del tuo conto di appoggio;
  • apri il Conto Deposito da casa, online, senza stampare niente. Oppure passa in Filiale.